Gli effetti del Coronavirus in Abruzzo: torna a casa anche il "porco che n'arvè" - ilCencio.com

Gli effetti del Coronavirus in Abruzzo: torna a casa anche il “porco che n’arvè”

S’ha fatt nott e lu porc n’arvè

Tempi duri anche per il maiale che non voleva mai tornare. Costretto a tornare a casa a suo malincuore.

Seguici su Facebook: Il Cencio – Quotidiano lercio d’Abruzzo












Condividi l’articolo sui social: